CORSO QGIS SOFTWARE PER SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI CNI

SEMPRE DISPONIBILE 5 ORE

Descrizione del Corso

Il corso affronta i principali aspetti concettuali e metodologici della gestione di dati geografici e fornisce le conoscenze tecniche necessarie per l’utilizzo di QGIS, uno dei migliori software GIS open source in termini di funzionalità, prestazioni e facilità d’impiego, disponibile anche in lingua italiana. Gli utenti possono usufruire gratuitamente e per sempre degli aggiornamenti del software senza oneri ulteriori derivanti da contratti di assistenza o canoni. QGIS serve a creare, modificare, visualizzare, analizzare e pubblicare dati territoriali e può essere installato su piattaforme Microsoft Windows, Mac OSX, Linux e Android.

Ad un breve inquadramento teorico delle tematiche trattate (nozioni di cartografia, sistemi di riferimento cartografici, ecc.), seguirà l’apprendimento guidato del software QGIS. Saranno affrontati argomenti di base come la visualizzazione e la gestione di dati vettoriali e raster, l’editing, il database e l’impostazione di un layout di stampa. L’utente apprenderà le procedure di georeferenziazione cartografica, gli strumenti di geoprocessing, le analisi spaziali vettoriali e raster, i Modelli Digitali del Terreno (DTM), ecc. Verrà infine affrontato per cenni l’utilizzo di QGIS come client per server di dati territoriali che sfruttino i protocolli WMS, WMTS, WFS.

Obiettivi Professionali

Lo scopo del corso è fornire le conoscenze metodologiche e tecniche per poter progettare, realizzare e gestire sistemi informativi territoriali strutturati mediante tecnologia GIS (Geographic Information System), introducendo un generico utente all’apprendimento e all’uso del software open source QGIS.

Obiettivi Formativi

L’esperto in sistemi informativi territoriali è una figura professionale in grado di gestire le moderne tecnologie informatiche per svolgere compiti strategici che vanno dalla progettazione, alla raccolta, all’analisi, alla gestione, alla diffusione e all’aggiornamento dei dati territoriali. Tali figure, acquisendo professionalità con il GIS, moltiplicano le possibilità di utilizzo delle loro competenze di base e possono trovare collocazione in contesti professionali sia nel settore pubblico sia in quello privato che si occupano della gestione di dati cartografici e geografici (enti di governance territoriale, enti di gestione di risorse naturali, istituti cartografici, catasto, istituti di ricerca e università). Queste competenze aiutano a collocarsi anche a livello internazionale ove costituiscono un requisito preferenziale.

I destinatari

Il corso di QGIS è rivolto a liberi professionisti (Agronomi e Forestali, Ingegneri, Architetti, Geologi, Naturalisti, Archeologi, Periti tecnici), personale tecnico del settore pubblico e privato, studenti, laureati, dottorandi e ricercatori interessati al processo di gestione di dati territoriali, alla produzione cartografica e alla disseminazione via web.

Costo del corso:  Euro 250 Iva compresa